Istituto Tecnico Industriale GUGLIELMO MARCONI VERONA
Attività per l'inclusione

Referente - email_icon Marina Bottacini

Testo

AREA INCLUSIONE

 

La scuola italiana si distingue per la sua attenzione all’inclusione.

L’inclusione prevede che la scuola sia accogliente ed attenta nei confronti di tutti gli studenti e le studentesse, predisponga un contesto educativo attivo e favorisca un clima relazionale sereno che stimoli l’apprendimento e valorizzi ciascuno studente e ciascuna studentessa per le proprie abilità e competenze.

La capacità di fronteggiare le diversità a scuola è una sfida, secondo quanto ricordano anche le Linee Guida e le Indicazioni nazionali, che innalza la qualità di apprendimento di tutti gli alunni.

La presenza di alunni con Bisogni Educativi Speciali deve essere un’occasione per ripensare alle modalità organizzative e didattiche considerando anche il fatto che, i cambiamenti che ne conseguono in termini di insegnamento-apprendimento, avranno conseguenze positive per l’intero gruppo classe.

Compito e ruolo di quest’area e di chi opera fattivamente in essa, docenti di classe e di sostegno, operatori scolastici e sociosanitari, studenti, genitori, dirigente scolastico, funzione strumentale, è quello di rendere sempre più efficace il proprio intervento impegnandosi per realizzare ciascuno il proprio compito al meglio, anche attraverso il confronto con le altre componenti, facendo rete con le istituzioni che operano nel territorio per migliorare il processo di inclusione degli studenti e delle studentesse sostenendoli nella realizzazione del loro progetto di vita.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.